SENZA QUEL DIPENDENTE NON SAPREI COSA FARE!

By | 25 Febbraio 2019

Ecco la frase che preannuncia la rovina della tua Impresa

All’interno della tua Azienda ti servi del lavoro di uno o due o diversi dipendenti.

Abbiamo sempre paragonato un’Impresa ad una macchina: tante parti, tanti ingranaggi che contribuiscono a formare un insieme ben oliato e sempre in pista.

Ma cosa succede se un componente si rompe o si usura?

Be’, se stiamo parlando di una macchina è molto semplice: lo si sostituisce o lo si fa produrre e lo si monta al posto di quello danneggiato.

Questo concetto dovrebbe essere applicato anche all’Azienda, ma non sempre è così.

Perché?

Perché, spesso e volentieri, succede che un dipendente comincia a diventare essenziale per l’Azienda.

Perché solo lui conosce certe dinamiche e sa come affrontarle, avendole affrontate già centinaia di volte.

Perché solo lui sa come far funzionare e performare un programma o un macchinario, avendoci lavorato cinque o sei giorni a settimana per molti anni.

Perché solo lui sa come spiegare o avere a che fare con un cliente o un fornitore, sa quali sono i suoi punti deboli e le leve su cui puntare, in modo da fargli fare quello che vuole.

Insomma, capita spesso di sentire un Imprenditore tirare un sospiro e dire:

<<Aaah, se non ci fosse il mio dipendente, non saprei come fare!>>

Lui sorride e gongola nel sapere di poter dormire tra due guanciali, avendo alle sue dipendenze una persona così operosa, così competente, così brava.

In realtà, non sa che sta dormendo nella tana del lupo.

Pensa di essere quell’Imprenditore che vive beato e pacifico, sicuro di tutto ciò che accade nella propria Azienda, grazie alle infinite competenze di questo particolare dipendente che gli tiene la situazione sotto controllo e gli risolve non poche beghe.

Pensa…

Cosa succederebbe se quel dipendente, d’un tratto, decidesse che si è stufato di lavorare per te: se ne andrebbe, portando con sé le proprie competenze da un’altra parte.

O se volesse un aumento e tu non volessi o non potessi concederglielo: si farebbe forte delle proprie capacità, minacciandoti di andare a lavorare da un’altra parte.

O se, disgraziatamente, gli succedesse qualcosa: lascerebbe la propria postazione sguarnita.

E le conseguenze?

Tu, Imprenditore, ti ritroveresti ad affrontare tutti i problemi che lui riusciva a risolverti con le proprie competenze, senza sapere da che parte cominciare e come riuscire ad uscirne.

I tuoi dipendenti si ritroverebbero spaesati e con l’acqua alla gola: verrebbero investiti di compiti che non riuscirebbero a portare a termine, perché se ne era sempre occupato un altro e questo porterebbe a perdite di tempo ingenti e calo di produttività, fino ad arrivare alla chiusura definitiva dell’attività.

E i tuoi partners? O i tuoi clienti? Si ritroverebbero spiazzati dall’improvvisa assenza di quella figura che li ha sempre serviti o ha trattato con loro. E, anche se ti presentassi tu al posto del tuo dipendente, loro comunque (pur non mostrandolo palesemente) non riconoscerebbero la tua autorità nei loro confronti, diminuendo il tuo potere contrattuale e sminuendo la tua figura.

Avresti mai pensato che un dettaglio così insignificante come avere un dipendente troppo capace potesse portarti a conseguenze così gravi?

Molti Imprenditori, purtroppo, hanno provato sulla propria pelle questa spiacevole esperienza.

Ecco perché ho deciso di condividere con te questa perla di imprenditoria che è: NON RENDERE MAI ESSENZIALE UN TUO DIPENDENTE.

Sì, ma questo è sono il concetto: come fare per svilupparlo?

Molto semplice.

Ogni Azienda che si rispetti (e che abbia intenzione di sopravvivere) ha bisogno che, per ogni figura professionale o mansione, ci siano almeno due dipendenti a ricoprirla.

Ecco perché la soluzione più logica è assumere: assumere un dipendente in più per non rischiare di licenziarli tutti un domani.

Se, da buon Imprenditore, desideri attuare subito questo piano di salvaguardia della tua Azienda, rendendo i tuoi dipendenti sostituibili e non essenziali, allora Studio Freccia è il partner giusto per te.

I Consulenti di Studio Freccia seguono tutte le pratiche e tutte le questioni relative ai tuoi dipendenti dall’assunzione alla cessazione, affiancandoti, inoltre, nella scelta di nuove risorse per la tua Impresa.

Desideri assumere per frazionare il rischio, ma non sai come riuscire a far quadrare i conti o a quali incentivi potresti ricorrere?

Studio Freccia ti aiuta anche in questo.

Chiama il numero 049 701 273 e prenota la tua prima consulenza gratuita; insieme al nostro Consulente potrai creare una strategia di assunzioni tale da ridurre al minimo il rischio aziendale e massimizzare i risultati dei tuoi investimenti.


Studio Freccia è lo Studio di Consulenza del lavoro più veloce e preciso d’Italia! 

Gestiamo le paghe dei dipendenti e la consulenza del lavoro della TUA AZIENDA in modo veloce e preciso, garantendo in tempi rapidi la risposta a qualsiasi quesito, senza dover aspettare 1 settimana per avere la risposta come sempre succede – e anche se all’improvviso hai bisogno di una consulenza lampo e hai il tempo contro.

In un mondo sempre più complesso e pieno di informazioni, risulta essenziale essere affiancati da un partner che conosca la normativa in modo approfondito.

La velocità e la precisione delle informazioni e degli adempimenti nella Consulenza del Lavoro sono il cardine su cui si basa l’attività di Studio Freccia.

CHIAMA SUBITO PER PRENOTARE LA TUA PRIMA CONSULENZA GRATUITA: 049 701273!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *