DEVI ASSUMERE UN DIPENDENTE? Prima di pensare alla gestione della busta paga... fai le cose fatte per bene!

  La tua azienda cresce, cresce, cresce… Pare incredibile, ma sei in perfetta controtendenza rispetto ai tuoi competitors, azzannati dalla crisi e dalla guerra dei prezzi. Tu, invece, non solo sei stabile ma la crescita continua ininterrotta! Bene! Ora però devi badare ad assumere un dipendente: il carico di lavoro si sta facendo troppo elevato per il personale… Read More »

SOMMINISTRAZIONE DEL LAVORO: COME CAMBIA LA MUSICA E quali sono i 3 principali vantaggi per te e la tua azienda

E ci risiamo: devi assumere un nuovo candidato, ma al solo pensiero ti viene il mal di testa… In effetti, considerando il recente passato, la ricerca di un buon profilo temporaneo per la tua azienda non è andata poi tanto bene. Col passaparola, rischi di incontrare persone sicuramente affidabili, ma che non hanno le abilità richieste. Con i… Read More »

LA PERSONA CHE VUOI ASSUMERE HA PIU’ DI 29 ANNI E LO VORRESTI COMUNQUE COME APPRENDISTA? Da oggi... è fattibile!

  Con alcune limitazioni, eppure è fattibile! Le aziende sono state abituate a conoscere la superficie di una legge (come può essere quella del Jobs Act), ma tra gli articoli di legge si trovano sempre cose interessanti, spesso sconosciute. E’ il caso del Jobs Act, del fu Governo Renzi.   Supponiamo che tu abbia fatto un colloquio con… Read More »

SE SCEGLI IL TUO CONSULENTE FRETTOLOSAMENTE, IL TEMPO CHE PENSAVI DI GUADAGNARE LO PERDERAI NEL PEGGIORE DEI MODI Il partner sbagliato è come un cancro per la tua azienda

È vero, un Imprenditore come te è sempre oberato di impegni.   Il tempo non basta mai e sicuramente questo non gioca a vantaggio della tua necessità di delegare: quante volte hai rischiato di affidarti al partner sbagliato a causa della fretta?   La fretta…questa presenza che ti insegue in ogni momento della giornata, come un silenzioso assassino… Read More »

AUMENTI PER I DIPENDENTI PUBBLICI I chiarimenti INPS... finalmente!

Tra le varie novità che stanno scaldando il mondo del lavoro, tra Decreti Dignità e potenziali sgravi futuri, sono arrivati nel frattempo i chiarimenti INPS relativi al cosiddetto “Elemento perequativo” per i dipendenti pubblici.   Questo “Elemento perequativo”, che sembra una cattiva parola, è invece una modalità decisa dal legislatore allo scopo di distribuire con maggiore equità, ed… Read More »

OCCHIO: IL FISCO TI CONTROLLA!  Ufficialmente iniziati i controlli automatici dell’Agenzia delle Entrate

Nel 2016 non hai presentato la Dichiarazione dei Redditi? L’hai presentata ma non hai inserito elementi contabili chiari che giustificano certo movimenti di accredito in conto corrente? Per l’Agenzia delle Entrate, in tal caso, si prospetta un evidente rischio di evasione.  .   A chi interessa: Società di persone – Società di capitali   Cosa succede nel pratico: l’Agenzia… Read More »

IL TUO DIPENDENTE VIENE A LAVORO CON LA BICICLETTA? In caso di incidente potrebbe non scattare il rimborso INAIL

Un recente caso ha visto protagonista – come spesso accade – la Cassazione, che ha precisato il principio di necessità nell’uso del veicolo per recarsi al lavoro che è stato oggetto di incidente. La nuova direzione impressa alla Legge è dunque quella legata alla mancanza di alternative valide e sicure ai mezzi utilizzati. Ad esempio: se il dipendente… Read More »

DECRETO DIGNITA’: LE NOVITA’ IN PILLOLE Le novità nel mondo del lavoro riguarderanno principalmente i contratti a termine

  Il famoso Decreto Dignità, recentemente approvato, è stato criticato su più versanti. Dal punto di vista di imprese e lavoratori, in particolare, si è atteso di comprendere meglio alcuni aspetti che necessitavano di maggiori chiarimenti. Essendo il Decreto Dignità molto articolato, scriveremo qui di seguito una sintesi, divisa per punti:   Le causali Dopo 12 mesi il… Read More »

ASSUNZIONI A TERMINE? Fino a fine ottobre c’è tolleranza...

  Non tutti sanno che è stato posto un periodo cuscinetto fino al 31 ottobre: un “ammortizzatore” che consente di adeguarsi alla nuova normativa relativa ai contratti a termine. Infatti a partire dallo scorso 12 agosto vanno applicati contratti a termine con durata massima di 24 mesi, e il tetto massimo di rinnovi consentiti è di 4. Inoltre,… Read More »